Background Image

Modalità d'accesso

Modalità d'accesso

L'interessato, o un suo famigliare, dovrà inoltrare:

  • La domanda utilizzando l'apposito modulo a disposizione presso il CUP della Fondazione in via Kennedy 2 tel. 0373/2061 o scaricabile cliccando qui
  • La scheda sanitaria che dovrà essere compilata da parte del Medico di famiglia, il quale continuerà ad avere in carico, a tutti gli effetti, l'ospite.
  • Fissare un colloquio con l'Assistente sociale della Fondazione previo appuntamento tel. 0373/2061

Le domande saranno vagliate da una Commissione interna della Fondazione che formulerà una graduatoria tenendo conto del:

  • Grado di autonomia residuo
  • Condizioni dell'abitazione in cui il richiedente vive (presenza di barriere architettoniche, case isolate e/o inadeguate)
  • Difficoltà nella gestione di alcune azioni quotidiane (giornata alimentare, igiene, assunzione terapia, etc.)
  • Eventuale disagio sociale segnalato dai competenti uffici territoriali



Modalità di dimissione

L' ospite potrà recedere dall'assegnazione dell'alloggio con un preavviso di almeno 30 giorni da comunicare per iscritto. In ogni caso dovrà corrispondere la retta per il mese relativo al recesso. Dopo la redazione del verbale di riconsegna dell'alloggio, in presenza di eventuali danni arrecati agli arredi e alle attrezzature dati in uso, l'importo per la riparazione e/o sostituzione degli stessi verrà addebitato all'ospite.

La Fondazione potrà risolvere il contratto di assegnazioni nel caso di:

  • Mancato pagamento della retta entro 30 giorni dalla data fattura
  • In presenza di comportamenti inappropriati dell'ospite
  • Per sopravvenienza di condizioni sanitarie che richiedono interventi non più assicurabile nell'appartamento assegnato